yYAXssKCQaUWZcXZ79RJTBLvo-c;SfREtjZ9NYeQnnVMC-CsZ9qN6L0 Finance, Economics, Globus, Brokers, Banks, Collateral-Oriano Mattei: L'epilogo peggiore, la fine di ogni speranza: il piccolo Julian Cadman, il bimbo australiano di 7 anni disperso durante l'attentato alla Rambla, è morto. Lanciata dai media britannici, che citano i familiari del bambino, la notizia è confermata delle autorità catalane, precisamente dalla Protezione civile.

video

Loading...

domenica 20 agosto 2017

L'epilogo peggiore, la fine di ogni speranza: il piccolo Julian Cadman, il bimbo australiano di 7 anni disperso durante l'attentato alla Rambla, è morto. Lanciata dai media britannici, che citano i familiari del bambino, la notizia è confermata delle autorità catalane, precisamente dalla Protezione civile.


julian cadmanJULIAN CADMAN

L'epilogo peggiore, la fine di ogni speranza: il piccolo Julian Cadman, il bimbo australiano di 7 anni disperso durante l'attentato alla Rambla, è morto. Lanciata dai media britannici, che citano i familiari del bambino, la notizia è confermata delle autorità catalane, precisamente dalla Protezione civile.

Ieri sui mezzi d'informazione spagnoli era circolata la notiziache il bambino fosse stato ritrovato vivo tra i feriti ricoverati in ospedale. Le sue condizioni di salute non erano state rivelate. A questo punto non è chiaro se il bimbo fosse effettivamente vivo e sia morto per le ferite riportate nell'attacco terroristico, o se le notizie diffuse ieri fossero infondate. Secondo alcuni siti britannici, il piccolo Julian sarebbe il protagonista di alcune delle drammatiche foto scattate subito dopo l'attentato, che mostrano un corpicino senza vita sul selciato della rambla.

attentato a barcellona 8ATTENTATO A BARCELLONA 8
Julian, doppia nazionalità, britannica e australiana, era a Barcellona con la mamma, di origini filippine, per partecipare a un matrimonio. Stavano passeggiando sulla Rambla quando il van usato da un terrorista si è scagliato contro la gente e lo ha "separato dalla sua mamma". La donna, rimasta gravemente ferita, ora è in condizioni stabili. Di Julian, invece, si erano perse le tracce. Era stato il nonno, Tony Cadman, a postare su Facebook una foto del bimbo chiedendo informazioni su di lui nelle ore successive

ATTENTATO BARCELLONA -younes abouyaaqoubATTENTATO BARCELLONA -YOUNES ABOUYAAQOUB
alla strage sulla Rambla. Il padre, Andrew Cadman, era subito partito per la città catalana per cercarlo. Il viso sorridente di Julian aveva invaso i social network dopo la richiesta dei familiari di ritwittare e condividere il più possibile l'immagine per consentire di trovarlo.
attentato a barcellona 5ATTENTATO A BARCELLONA 5BARCELLONA ATTENTATO 33BARCELLONA ATTENTATO 33

Nessun commento: