yYAXssKCQaUWZcXZ79RJTBLvo-c;SfREtjZ9NYeQnnVMC-CsZ9qN6L0 Finance, Economics, Globus, Brokers, Banks, Collateral-Oriano Mattei: PARLA IL FIGLIO DELL'EX UOMO FORTE DELLA BANCA POPOLARE DI VICENZA E DICHIARA "“La mia famiglia ha perso 24 milioni di euro” ha tuonato il signor Zonin jr. Dicasi 24 milioni di euro, circa 50 miliardi delle vecchie lire: con le vecchie lire si poteva dire una manovra finanziaria di uno Stato di 60 milioni di abitanti. Se io fossi un magistrato convocherei subito il rampollo per sapere dalla viva voce ulteriori dettagli di questa immane ricchezza, a cominciare dal dire come e con quali modalità questo patrimonio sia cresciuto..... CHE DIRE ALTRO!!!!!!! MAH IN CHE RAZZA DI MONDO SIAMO FINITI.....

video

Loading...

sabato 15 luglio 2017

PARLA IL FIGLIO DELL'EX UOMO FORTE DELLA BANCA POPOLARE DI VICENZA E DICHIARA "“La mia famiglia ha perso 24 milioni di euro” ha tuonato il signor Zonin jr. Dicasi 24 milioni di euro, circa 50 miliardi delle vecchie lire: con le vecchie lire si poteva dire una manovra finanziaria di uno Stato di 60 milioni di abitanti. Se io fossi un magistrato convocherei subito il rampollo per sapere dalla viva voce ulteriori dettagli di questa immane ricchezza, a cominciare dal dire come e con quali modalità questo patrimonio sia cresciuto..... CHE DIRE ALTRO!!!!!!! MAH IN CHE RAZZA DI MONDO SIAMO FINITI.....

Io al contrario, per rimanere in tema e dovessi commentare l’operato di un genitore che al vertice di una banca importante per circa venti anni,  operante per lo più in un territorio laborioso e pieno di iniziative imprenditoriali, fatto di piccole imprese, venissi a conoscenza di talune nefandezze di cui le indagini stanno dando conto, mi starei zitto, muto come un pesce.
Invece in questo caso, con migliaia di risparmiatori truffati – spesso anche per pochi spiccioli, parliamo di 50/100 mila euro – cosa fa, ma soprattutto cosa dice il nostro rampollo?
“La mia famiglia ha perso 24 milioni di euro” ha tuonato il signor Zonin jr.
Dicasi 24 milioni di euro, circa 50 miliardi delle vecchie lire: con le vecchie lire si poteva dire una manovra finanziaria di uno Stato di 60 milioni di abitanti.
Se io fossi un magistrato convocherei subito il rampollo per sapere dalla viva voce ulteriori dettagli di questa immane ricchezza, a cominciare dal dire come e con quali modalità questo patrimonio sia cresciuto.
Nulla dice invece in ordine alla circostanza che l’imprenditore per avere una linea di credito, un affidamento per lavorare, far crescere la propria impresa sul territorio era “invitato” a comprare obbligazioni della banca: estorsione bancaria!
Certo, l’assenza istituzionalizzata dei controlli andata avanti per decenni, i compensi stratosferici degli amministratori degli Intermediari finanziari hanno fatto il resto, lasciando credere che tutto era possibile.
Proprio oggi il PdR ha firmato per la composizione della Commissione Parlamentare d’Inchiesta sul mondo delle banche e forse ne sapremo di più.
Forse!
Oggi accontentiamoci di quello che sappiamo, soffrendo in doveroso silenzio anche per la grande perdita economica di cui il rampollo ci ha illuminato: 24 milioni di euro.
La vicenda mi ricorda molto la metafora di quello che cercando da dormire, riesce finalmente a trovare una camera e chiede il costo: “è un cinque stelle la risposta, una notte, per una matrimoniale, costa 1.500 euro. Lo sventurato, rivolgendosi alla moglie esclama: Come faccio a dormire sapendo che domani devo pagare 1.500 euro?”
Mi chiedo, come farò a dormire sapendo che la famiglia Zonin ci ha rimesso 24 milioni di euro?
Buona notte!

di Giovanni Falcone per "wallstreetitalia.com"

Nessun commento: